iNDiEBAR -

NEW PODCAST

09: Album Of The Year 2018

Come ormai consuetudine al volgere dell’anno nuovo ci voltiamo indietro e analizziamo i 12 mesi appena trascorsi e stiliamo la nostra classifica, che viene anche pubblicata su Indie For Bunnies, la webzine di Musica indie con la quale collaboriamo da sempre. Anche in questa occasione vi offriamo la nostra classifica, con il più classico dei […]

15 Reunion

Nulla dura per sempre. Questa è la legge del mondo in cui viviamo. Non fanno eccezione le band della musica che più amiamo. La storia è piena di clamorose separazioni e di qualche ripensamento tardivo, magari per accontentare il botteghino o perché le rendite prima o poi scarseggiano a furia di fare la vita da rock star. Ci sono anche pentimenti e chi ha deciso di sotterrare l’ascia di guerra.
La puntata di oggi vi parla di gruppi che si sono riuniti dopo essersi separati e quali fortune abbiano quindi raccolto. Ma in alcuni casi vi segnaleremo anche chi, a nostro parere, dovrebbe farlo. Ecco a voi la puntata dal titolo REUNION.

Tracklist

  1. Pixies, “Monkeys Gone To Heaven (Peel Sessions)”
  2. The Verve, “Sit And Wonder”
  3. Atari Teenage Riot, “Black Flags”
  4. Massimo Volume, “Litio”
  5. Portishead, “Magic Doors”
  6. The Smiths, “Bigmouth Strikes Again”
  7. Television, “See No Evil”
  8. The Stranglers, “Nuclear Device”
  9. Violent Femmes, “Blister In The Sun”
  10. The Jesus And Mary Chain, “Just Like Honey”
  11. My Bloody Valentine, “Sometimes”
  12. Quicksand, “Head To Wall”
  13. Paw, “Seasoned Glove”
  14. Beta Band, ”Push It Out”
  15. Polak, “Tracer”

Nothing last forever. This is the law of the world in which we live. Bands of the music we love are no exception. History is full of amazing separations and some afterthought, perhaps to please the box office or because the revenues are scarce, sooner or later, by living the rock star life. There are regrets and who decided to bury the hatchet.
The episode speaks today of groups that came together after they have separated and what happened since. But in some cases there are also those who, in our opinion, should reform. Here is the episode titled REUNION.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>