iNDiEBAR -

NEW PODCAST

16: I Can’t Breathe (FINALE DI STAGIONE)

“C’e’ chi la chiama intolleranza quest’ombra che avanza, che incalza, che aumenta di potenza: figlia di arroganza e di ignoranza, ragione di vita di chi ha perso la coscienza e crede ciecamente nella supremazia di una razza sulle altre: no, non è la mia questa visione della vita, e la partita non e’ vinta finche’ […]

14: Noir

“Noir” come il nero. Nero come Black. Se c’è un colore decantato nella musica più di ogni altro è il “Black”. Il colore del vinile storicamente è il nero. Poi sono arrivati i picture discs e i vinili colorati. Ma i vecchi vinili da 90 grammi erano tutti neri. Per me il vinile nero adesso è sempre un po’ una delusione. LI sfilo dalla busta aspettandomi un bel vinile colorato. Quando invece è nero storgo il naso. E’ troppo standard.

Poi ci sono le copertine nere. Alcune storiche, come per i Joy Division “Unknown Pleasure”.

Dopo il “Rouge” e il “Bleu” oggi celebriamo il “noir”.

  1. Pearl Jam, Black
  2. Afghan Whigs, Honky’s Ladder
  3. Soundgarden, Fell On Black days
  4. The Black Keys, Lo/Hi
  5. Amy Whinehouse, You Know I’m No Good
  6. Karen O & Danger Mouse, Turn The Light
  7. Joy Division, Shadowplay
  8. Arctic Monkeys, R U Mine?
  9. Placebo, Black-eyed
  10. Noir Desir, Here It Comes Slowly
  11. Mark Lanegan Band, Gray Goes Black
  12. Buffalo Tom, Taillights Fade (Live From London ULU 1992)
  13. Black Rebel Motorcycle Club, Beat The Devil’s Tattoo
  14. Black Grape, Reverend Black Grape
  15. Black Flag, My War
  16. The Kills, Black Baloon
  17. Gary Newman, Here in the Black
  18. Led Zeppelin, Black Dog (1/04/1971 Paris Theatre)

Lascia un commento