iNDiEBAR -

NEW PODCAST

08: 1996

Nella puntata di oggi riavvolgiamo il nastro della storia musicale, indietro fino al 1996. All’epoca vivevo a Berlino da un anno e non sono mai stato meglio in vita mia, né prima né dopo. Avevo la mia vita piuttosto cadenzata dal lavoro in cantiere però facevo di tutto per dedicarmi alle due altre mie passioni […]

10 Femen

Donne incazzate.

Ma forse anche solo ferite.

O forse solo con storie da raccontare.

Non importa. Oggi lo spunto ci viene dai continui fatti di cronaca che riportano le attiviste o quelle che si ispirano al movimento ucraino Femen protestare in varie città contro soprusi o violenze nei confronti delle donne, presentandosi nude con slogan scritti sulla pelle. Ad essi abbiamo associato uscite discografiche recenti e qualche curiosità dal passato. Ed ecco che nasce la puntata numero 10 di indiebar.

Sfrontate, dirette, disinibite, sincere, vere.

Queste le femen. E sicuramente anche le donne. Oggi le vogliamo celebrare con una puntata tutta al femminile, cosa che per altro abbiamo già fatto nella seconda stagione, una vita fa.

Una panoramica variopinta di voci e suoni di femen davvero da non perdere. Stay tuned.

Tracklist

  1. L7, “Pretend We’re Dead”
  2. Colleen Green, “Taxi Driver”
  3. Caitlin Rose, “No One To Call”
  4. Marnie Stern, “You Don’t Turn Down”
  5. Yeah Yeah Yeahs, “Sacrilege”
  6. The Slitz, “Typical Girl”
  7. Veronica Falls, “Broken Toy”
  8. Grouper, “Cover The Long Way”
  9. Kate Nash, “Sister”
  10. Carusella, "Sally"
  11. Acid King, "Electric Machine"
  12. Now Now, "Oh Hi"

Lascia un commento