iNDiEBAR -

NEW PODCAST

05: 1995

Prosegue il nostro viaggio nelle annate della musica, con delle ipotetiche classifiche nate giusto per ripercorrere e rivivere a distanza di (molto) tempo dei periodi memorabili per la musica indie. Oggi riscopriamo il 1995, anno che vide il duello tra Oasis e Blur in un caldo ferragosto, decisamente appannaggio dei primi. Poi l’avvento della musica […]

01 The Vinyl Season

Ed ecco dunque che ricomincia Indiebar, con la stagione 11.

Quest’anno la stagione vedrà l’introduzione di un supporto fonografico antico ma attualissimo, il vinile. Molti, purtroppo non tutti, i brani programmati saranno trasmessi da vinile, con tanto di eventuali scoppiettii o rumori vari. Un formato più autentico, che resiste all’avvento della musica liquida e si eleva a supporto per veri intenditori.

Nella prima puntata della stagione rivivremo l’autunno del 1991 celebrandone il quarto di secolo, ascoltando alcuni brani di allora. Poi avremo vinili di tutti i colori, fucsia (Cajuu), giallo (Lush) e classico nero (Jesus And Mary Chain tra gli altri).

Le Lazy Pills di Tommy ci sorprenderanno come sempre, mentre attendiamo che si attrezzi lo studio di Milano con accessori per trasmettere il vinile la cui collezione di Tommy è già all’altezza della trasmissione.

A questo punto non ci resta che lasciare spazio alla musica, introdotta da un Epifanio Gilardi d’annata (Antonio Albanese).

Stay tuned!

Tracklist:

  1. Jesus And Mary Chain, Psycho Candy [Vinyl]
  2. Lush, Nothing Natural [Vinyl]
  3. Warpaint, The Stall
  4. Pixies, Tenement Song
  5. Tele Novella, Heavy Balloon
  6. Devendra Banhart, Middle Names
  7. Nirvana, In Bloom (Smart Studios PReviously Unrealeased)
  8. Red Hot Chili Peppers, Power Of Equality
  9. Cajuu, Whispering (Mihai Popoviciu Remix) [Vinyl]
  10. Dinosaur Jr., Be A Part
  11. Pumarosa, Priestess
  12. Lush, 500 [Vinyl]
  13. Moby, Bodyrock
  14. Frantzvaag, Fuck Reality 3 [Vinyl]

Lascia un commento