iNDiEBAR -

NEW PODCAST

16: I Can’t Breathe (FINALE DI STAGIONE)

“C’e’ chi la chiama intolleranza quest’ombra che avanza, che incalza, che aumenta di potenza: figlia di arroganza e di ignoranza, ragione di vita di chi ha perso la coscienza e crede ciecamente nella supremazia di una razza sulle altre: no, non è la mia questa visione della vita, e la partita non e’ vinta finche’ […]

01 Lost In Translation

Questa è Radio Tandem, questa è Indiebar, siamo arrivati alla decima stagione, un giubileo musicale.

L’ispirazione di questa stagione ci viene da due personaggi tra di loro distantissimi, Till Mola e Iggy Pop.

Pur avendo due spessori differenti, questi personaggi hanno ispirato la decima stagione.

Per gli ascoltatori di Radio Tandem Till non ha bisogno di presentazioni.

Quello che mi piace di lui è lo spirito del suo programma, libero ed appassionato. La musica che trasmette è qualcosa che in un modo o nell’altro ti è rimasta …dentro. Non quei brani che scivolano via senza lasciare traccia. Qualcosa che marca la tua memoria e passione in maniera indelebile.

Per Iggy Pop il discorso è diverso: il suo programma su BBC 6 Radio è qualcosa di unico: Iggy Confidential. Con la sua voce affascinate l’Iguana ci conduce in un viaggio tra l’onirico e lo scombinato, a 360 gradi del sapere musicale.

Allora una riflessione su indiebar è stata quasi una conseguenza naturale, con tanto di scorrimento delle playlist delle vecchie trasmissioni. Questo programma doveva cambiare per la stagione decima.

Il nostro pubblico di nicchia ci ascolta perché cerca delle emozioni, delle idee, dei suoni diversi. Ci segue perché è appassionato.

Quindi vogliamo trasmettere passione, solo quella.

Quindi ci libereremo dei temi che rendono alla fine le playlist un po’ ingessate. Solo passione allo stato puro. Le puntate avranno un titolo solo per distinguerle una dall’altra, magari preso da una qualche sfumatura di un brano o solamente a caso.
Oggi facciamo un’eccezione alla regola, giusto per traghettare la passata stagione nella presente. Lost in translation, artisti che cantano in una lingua che non è quella che hanno imparato dalla madre. Il risultato è spesso divertente…

 

Tracklist:

  1. Iggy Pop, “Le Feuilles Mortes”
  1. Noir Desir, “Tostaky”
  2. Pixies, “Isla De Encanta”
  3. Molotov, “Gimme Tha Power”
  4. Sportfreunde Stiller, “94 (Novanta Quattro)”
  5. Lemonheads, “Cazzo di ferro”
  6. Kurt Vile, “Pretty Pimpin”
  7. Soak, “Sea Creatures”
  8. Sister of Mercy, “Marian”
  9. Visage, “Fade To Gray”
  10. Litfiba, “Istanbul”

Lascia un commento