iNDiEBAR -

NEW PODCAST

16: I Can’t Breathe (FINALE DI STAGIONE)

“C’e’ chi la chiama intolleranza quest’ombra che avanza, che incalza, che aumenta di potenza: figlia di arroganza e di ignoranza, ragione di vita di chi ha perso la coscienza e crede ciecamente nella supremazia di una razza sulle altre: no, non è la mia questa visione della vita, e la partita non e’ vinta finche’ […]

05: 1995

Prosegue il nostro viaggio nelle annate della musica, con delle ipotetiche classifiche nate giusto per ripercorrere e rivivere a distanza di (molto) tempo dei periodi memorabili per la musica indie.

Oggi riscopriamo il 1995, anno che vide il duello tra Oasis e Blur in un caldo ferragosto, decisamente appannaggio dei primi. Poi l’avvento della musica techno con gusto vintage dei Chemical Brothers ed una generosissima pietra miliare degli Smashing Pumpkins.

Tracklist:

  1. Oasis, Wonderwall
  2. Pavement, Grounded
  3. Smashing Pumpkins, 1979
  4. The Chemical Brothers (Feat. Tim Burgess), Life Is Sweet
  5. PJ Harvey, Down By The Water
  6. Cornershop, 6am Jullander Shere
  7. Blur, Charmless Man
  8. Pulp, Disco 2000
  9. Sparklehorse, Cow
  10. Garbage, Only Happy When It Rains
  11. Belly, Super-connected
  12. Tricky, Black Steel
  13. Radiohead, Just
  14. The Young Gods, Kissing The Sun
  15. Björk, Army Of Me
  16. Nine Inch Nails, Hurt (Quiet)